logo

Tutorial Revit Architecture – Vetrocemento con le facciate continue

8 Maggio 2009

L’intento di questo nuovo tutorial è quello di ottenere una parete in vetrocemento in maniera veloce e molto flessibile anche in termini di gestione risorse per il software. Tempo fa mi ero cimentato nello stesso tentativo partendo dalla modellazione di un modello generico con tanto di superficie ondulata per poi associare questo modello ad una matrice parametrica lungo l’asse delle x e lungo quelle delle y per controllare il numero di colonne e di righe del mattone vetrocemento. Abbandonai quella idea, fino ad oggi in cui mi son trovato a realizzare la modellazione di un edificio con vetrate e una parete di vetroarredo all’interno leggermente curvilinea. L’idea, allora è stata quella di adoperare il sistema di facciata continua per ottenere la parete di vetrocemento che vedete in figura.

Solitamente il mattone di vetroarredo misura cm 19x19x8 e la stuttura in legno, metallo o  malta/stucco ha spessore variabile. Nel nostro caso la  stuttura sarà costituita da malta di cemento dello spessore di 1 cm.

Pertanto per realizzare la nostra parete avremo bisogno di

  • creare una famiglia di Pannello di facciata continua metrico;
  • creare una famiglia di Profilo metrico montante;
  • creare il sistema di facciata continua con i giusti parametri.

Non spaventatevi visto l’uso delle famiglie esterne che utilizzeremo perchè i concetti sono molto semplici. Iniziamo quindi a creare la prima famiglia.

Pannello di facciata continua metrico

Dal menù File > Nuovo > Famiglia selezioniamo Pannello di facciata continua metrico. Di default la vista è quella del Livello di riferimento in Piante dei pavimenti, passiamo allora alla vista Esterno in Prospetti (io solitamente disegno le famiglie in cm, mentre in partenza Revit considera le dimensioni in mm, per non sbagliare digitiamo UN da tastiera e modifichiamo l’u.d.m in cm). Nella vista Esterno abbiamo 5 piani di riferimento (le linee tratteggiate in verde) non dobbiamo modificare nessuna dimensione ma selezioniamo Solidi > Estrusione e tracciamo un rettangolo da un vertice all’altro, blocchiamo i lucchetti e diamo come profondità 8 cm, quella cioè del vetrocemento.

Prima di terminare il disegno clicchiamo in Proprietà estrusione, in Parametri istanza clicchiamo sul quadratino in corrispondenza di Materiali e finiture per accedere alla finestra successiva  ‘Associa parametro famiglia‘, click su Aggiungi parametro e digitiamo nello spazio il nome da associare al vetrocemento come in figura. Questo materiale una volta caricata la famiglia nel progetto sarà selezionabile dal menù Impostazioni > Materiali.

Salviamo la famiglia dandole il nome Pannello vetrocemento.

Profilo metrico montante

Editata la famiglia del pannello, il passo successivo è quello di creare il profilo metrico montante. Poichè vogliamo che la distanza tra un mattone e l’altro sia di 1 cm, il profilo avrà dimensioni cm 8×1. Dal menù File > Nuovo > Famiglia selezioniamo il profilo metrico montante e con le linee disegnamo il profilo come in figura.

Salviamo la famiglia dandole il nome Montante. (potete dare qualsiasi nome, è ovvio)

Sistema di facciata continua

A questo punto apriamo il nostro progetto e carichiamo le due famiglie appena create da menù File > Carica da Libreria > Carica Famiglia oppure con le famiglie aperte esse si possono caricare con il comando indicato dalla freccetta verde ‘carica nel progetto‘. Tracciamo quindi la nostra parete in vetroarredo. Dalla scheda Modellazione selezioniamo  Muro e dal menù a tendina Facciata continua: Generic > Proprietà elemento. Date un’occhiata ai parametri istanza e clicchiamo su Modifica/Nuovo, seguite l’ordine delle frecce in  figura e scegliete dal menù a tendina il pannello vetrocemento prima caricato.

Come detto all’inizio un singolo mattone misura 19x19x8 cm e visto lo spessore del ‘montante’ di 1 cm dovremmo considerare le spaziature per il motivo orizzontale e verticale pari a 20 cm. Le unità di misura del progetto sono impostate in metri.

Clicchiamo su Applica e su Ok due volte e tracciamo la nostra parete, in questo caso valgono le stesse considerazioni del muro.
Otterremo una soluzione come in cui figura in cui si vede la spaziatura orizzonatale e verticale delle linee di griglia ogni 20 cm.

Abbiamo quasi terminato, quello che manca è lo spessore in cemento. Per ottenerlo selezioniamo dalla scheda Modellazione > Montante > Proprietà elemento > Modifica Nuovo e scegliamo dal menù a tendina il nostro montate. In questa scheda possiamo scegliere anche il materiale.

Click su Applica e due volte su Ok per uscire dalle proprietà dell’elemento. Nella barra delle opzioni selezioniamo tutti i segmenti vuoti e quando appare un simbolo ‘+’ accanto al cursore posizioniamoci sulle linee di griglia e clicchiamo con il tasto sinistro per creare i montanti ovvero lo spessore della malta

Ovviamente possiamo intervenire sulle dimensioni della facciata ed eliminare i montanti che non ci interessano.

Questo è una bozza di rendering

« Vai alle NEWS

« Vai agli APPROFONDIMENTI