logo

Detrazioni 36% – Nuova procedura

19 maggio 2011

Cambia con il Decreto Sviluppo la procedura per accedere alle detrazioni fiscali del 36% sugli interventi di ristruttuzione edilizia, difatti  il DL 70/2011 introduce un nuovo iter, che dovrà essere completato da un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate. Con la vecchia modalità prima dell’inizio dei lavori era  necessario inviare, con raccomandata, la comunicazione di inizio lavori redatta su apposito modello al Centro Operativo di Pescara. Con l’entrata in vigore il 14 maggio 2011 del Decreto Sviluppo 70/2011, chi intende avvalersi della detrazione del 36% per i lavori di ristrutturazione,  non ha più l’obbligo di inviare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate e tutti i dati necessari saranno indicati nella dichiarazione dei redditi.

Detrazione 55% – Nuova guida

È disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate alla pagina  ‘ Guide Fiscali’ la nuova guida per la  detrazione fiscale del 55% aggiornata a marzo 2011. Ricordiamo tra le ultime novità introdotte

  • l’obbligo di inviare una comunicazione all’Agenzia delle Entrate per  i lavori che proseguono oltre un periodo d’imposta;
  • è stato modificato il numero di rate annuali in cui deve essere ripartita la detrazione (per gli interventi eseguiti dal 2011 è obbligatorio ripartire la detrazione in dieci rate annuali di pari importo, per gli anni 2009 e 2010 andava ripartita in cinque rate;
  • è stata sostituita la tabella dei valori limite della trasmittanza termica;
  • dal 1° luglio 2010, al momento del pagamento del bonifico effettuato dal contribuente che intende avvalersi della detrazione, le banche e le Poste Italiane Spa hanno l’obbligo di effettuare una ritenuta del 10% a titolo di acconto dell’imposta sul reddito dovuta dall’impresa che effettua i lavori.

Il nostro Studio di Progettazione redige le pratiche per le detrazioni fiscali e la certificazione energetica. Naviga sul nostro sito e scopri le attività che svolgiamo

« Vai alle NEWS

« Vai agli APPROFONDIMENTI