logo

La SCIA prende il posto della DIA

18 settembre 2010

La S.C.I.A (Sostituzione Certificata di Inizio Attività) si applica anche all’edilizia. È quanto emerge da una nota diramata dall’ufficio legislativo del Ministero per la Semplificazione in risposta ad una serie di quesiti presentati dall’Assessorato all’Urbanistica della Regione Lombardia. Ricordiamo che  il comma 4-bis dell’art. 49 della recente L. 122/2010 ha sostituito integralmente l’articolo 19 della L. 241/1990, ed ha introdotto la nuova Sostituzione Certificata al posto della Dichiarazione di inizio attività per l’avvio delle imprese, con conseguente  vantaggio in termini di tempi e snellimento delle procedure.

All’inizio, infatti, tale procedura aveva suscitato un pò di perplessità circa l’utilizzo della stessa in campo edilizio, ma per l’ufficio legislativo del Ministero vale l’argomento letterale: secondo l’articolo 49 della legge 122/2009, segnalazione certificata di inizio attività e Scia sostituiscono, rispettivamente, quelle di dichiarazione di inizio attività e Dia.

In ogni caso per meglio chiarire l’argomento invitiamo i lettori alla lettura della nota del Ministero per la Semplificazione normativa.

Scarica il testo integrale della nota del Ministero per la Semplificazione normativa sull’applicabilità della SCIA in edilizia

Il nostro studio di progettazione svolge le seguenti attività

« Vai alle NEWS

« Vai agli APPROFONDIMENTI